GALLIVANT: CHE PROFUMO HANNO LE CITTÀ?

Il profumo di Londra? Umido e un po’ dirty con note di rosa di maggio e patchouli. Perché a Londra piove tanto (evitiamo di dire sempre, ma insomma…), i fiori non sono solo sulle tappezzerie e le case –  molto delle quali risalgono all’Ottocento –  non si asciugano mai. Parola di Nick Steward, fondatore della Maison di profumi Gallivant e londinese doc con una vocazione da esploratore urbano e un passato intriso di fragranze che hanno fatto la storia: come L’Artisan Parfumeur, di cui è stato direttore creativo. Il suo desiderio di profumare le città è figlio di un atteggiamento mentale che va di pari passo con il suo approccio alla vita. Il significato del verbo gallivant, che dà il nome al brand, non è semplicemente gironzolare, ma gironzolare godendo del momento, senza preoccupazioni o pensieri rivolti al passato o al futuro; una sorta di qui e ora in movimento. E proprio così Nick ha voluto che fossero tutti i 6 profumi della linea Gallivant: spensierati, enjoyable, capaci di comunicare in modo diretto un’emozione, una sensazione, una vibrazione precisa, e al contempo strettamente connessi alle sue personali esperienze nelle città che compongono la collezione. “Città, non campagna!” Sottolinea più volte durante la presentazione milanese della linea presso Campomarzio70, distributore del brand in Italia. Perché lui è un City Boy, ha bisogno di cemento, di luci, di contrasti, di rumori, di bellezza nascosta e di estetica che nasce dall’abilità creativa dell’uomo!

E allora dopo London, che se fosse una canzone sarebbe West End Girls dei Pet Shop Boys, con tanto di video musicale ad accompagnare questa fragranza grit and glam, come ama definirla, approdiamo a Brooklyn. Sì Brooklyn, non New York… perché è lì che, tra la scoperta del cocktail Negroni e  le strade traboccanti di ottimismo, Nick ha trovato finalmente la città che cercava, così diversa dallo stereotipo in salsa europea di Manhattan. Note agrumate danzano instancabili su effluvi di incenso, iris e violetta, in un costante divenire che continua a sorprendere. Altrettanto giocosa emerge in tutto il suo candore Tel Aviv: bellezza mediterranea dallo sguardo sexy e androgino, dove tutto è possibile e tutto è accolto. Una composizione dove dominano assoluta di tuberosa e un bel gelsomino indolico a creare una sensazione di pelle calda, un po’ sudata  ma vibrante nella brezza estiva. Calda, caldissima anche Istanbul: a metà tra Oriente e Occidente, traduce in note profumate la mellifluità della lingua turca, con le sue consonanti trascinate, quasi sussurrate in un rimando cremoso e al contempo pungente di spezie e legni. Una fragranza multisfaccettata dove una vaniglia al whisky incontra uno strepitoso cardamomo che sa ammaliare con tutta la sua indecifrabile essenza. Un giro del mondo che si conclude in Europa, da dove è partito. Prima tappa: Berlin. Una città enorme, che racchiude le più moderne opere architettoniche, ma che non dimentica di essere la capitale della nazione che ha dato i natali al Romanticismo. E cosa voleva l’uomo romantico se non diventare un tutt’uno con la natura? E allora eccoci catapultati in una tipica estate berlinese, cielo terso e temperature oltre i 30 gradi. Mezz’ora di S-Bahn e sei su uno degli innumerevoli laghi che la circondano. Via tutti i vestiti per un tuffo che è spontanea gioia di vivere e sa di agrumi e freschissimo vetiver. Per finire, visitiamo con Nick la città in cui è stato 43 volte: Amsterdam. Così incredibilmente nord-europea nei suoi toni scuri e austeri e al tempo stesso così gezellig, ovvero accogliente e capace di illuminare sapientemente gli spazi dell’uomo. “Voi inglesi non sapete usare le luci”, gli dicono spesso quando è lì. Eppure quel tulipano nero immaginario nel cuore della fragranza è un esempio di chiaroscuro perfettamente riuscito. Pepe nero e dolce pepe di Sichuan sono comodamente adagiati su legno di cedro e muschi per un effetto balsamico e caldo come… un coffee shop? Non proprio. Ma la capacità di prenderti e portare la tua mente altrove è la stessa. Let’s go gallivant – ing around, guys!

Per essere sempre al passo con le news e ricevere contenuti esclusivi

Iscriviti alla newsletter

Lolaglam processes information about your visit using cookies to improve site performance, facilitate social media sharing and offer advertising tailored to your interests. By continuing to browse our site, you agree to the use of these cookies. For more information see our Privacy & Cookie Policy.

ACCETTO
Aviso de cookies