COLLECTIBLE PRADARAMA PER LA GIOIA DEI COLLEZIONISTI
Collezionisti, prendete nota: Atelier Prada è il nuovo laboratorio creativo per personalizzare i flaconi delle fragranze La Femme Prada e L’Homme Prada con le stampe iconiche della Maison meneghina.

Collezionisti, prendete nota: Atelier Prada è il nuovo laboratorio creativo per personalizzare i flaconi delle fragranze La Femme Prada e L’Homme Prada con le stampe iconiche della Maison meneghina. Uno dei miei hobby è collezionare profumi. Attrattivamente esposta nel mio studio, la mia collezione di fragranze concilia ciò che apparentemente si trova agli antipodi: la passione e il raziocinio. Un senso di soddisfazione non tanto legato al possesso, piuttosto collegato al godimento estetico di oggetti legati per antonomasia al concetto di bello e buono. A volte si può collezionare anche per non perdere dei ricordi e, non di rado, la collezione acquisisce un tono emotivo da non sottovalutare. Si può raccogliere per non dimenticare, per testimoniare, per trasmettere agli altri la propria passione, il legame, l’apprezzamento di qualcosa. Noi collezionisti siamo degli inguaribili romantici. Da un lato c’è la sfera sentimentale, che ha la funzione di alimentare la ricerca. Poi subentra la dimensione più analitica e rigorosa, anche un po’ nerd, che consente di collocare ogni cosa al suo posto e di stabilire opportune relazioni d’ordine. Miuccia Prada e Patrizio Bertelli, famosi collezionisti d’arte e di successi, nel 1993 danno vita alla Fondazione Prada, cambiando il modo di fare cultura. Dall’apertura del nuovo quartier generale progettato da Rem Koolhaas a Milano nel 2015, in Largo Isarco 2 , la fondazione d’arte privata ha ospitato ininterrottamente grandi mostre. Ora, grazie al personale impegno di Miuccia Prada per la promozione dell’arte e del design, sta portando l’arte del packaging delle fragranze ad un nuovo livello con il debutto di Atelier Prada. Da questo mese nelle Boutique Prada e in una stretta selezione di profumerie, i Prada-maniaci come me, (#pradaornada) avranno la possibilità di personalizzare all’estremo i propri flaconi nei minimi dettagli.
 Le cover artistiche in Saffiano, realizzate su misura per La Femme Prada e L’Homme Prada, presentano sei diverse stampe grafiche, prese direttamente dalle collezioni moda. In omaggio alla sfilata Autunno/Inverno 1996, ritroviamo Hypnotic e Wallpaper, due stampe dal design geometrico dal carattere anni ’70. Di ispirazione anni Trenta, il pattern Art Deco visto in passerella nella collezione A/I 2012 , e la stampa floreale Retro Blossoms della Resort 2011. E ancora i fiori geometrici della stampa Graphic Blooms della Primavera/Estate 2017 e Hawaii, reinterpretazione di una stampa floreale hawaiiana dal sapore anni ‘40, vista sulla passerella maschile Primavera/Estate 2014. Tutte le sei personalizzazioni sono proposte nelle versioni maschile/femminile per un totale di dodici pattern unisex. Un ulteriore fashionable twist è dato dalle iniziali metalliche e dagli stickers d’ispirazione retrò come il Cuore, ispirato a un classico simbolo Prada o il Fiore, tratto da una stampa apparsa nella sfilata P/E 18. I miei preferiti? Sono l’Automobile e il Razzo, dalle collezioni uomo e donna P/E 16. 
 Ora non mi resta che l’ardua scelta del primo pattern da collezionare… Grazie Miuccia!

Per essere sempre al passo con le news e ricevere contenuti esclusivi

Iscriviti alla newsletter

Lolaglam processes information about your visit using cookies to improve site performance, facilitate social media sharing and offer advertising tailored to your interests. By continuing to browse our site, you agree to the use of these cookies. For more information see our Privacy & Cookie Policy.

ACEPTAR
Aviso de cookies